Ripristino del calcestruzzo

I sistemi per il recupero di strutture in calcestruzzo proposti da Chiraema prevedono l’applicazione di una malta passivante sui ferri d’armatura e la successiva posa di speciali malte tixotropiche o colabili, con specifiche classi di resistenza a compressione R2 – R3 – R4, classificate secondo la norma EN 1504-3.

MALTE PASSIVANTI

MALTE PER IL RIPRISTINO DEL CALCESTRUZZO

Hai bisogno di assistenza?

Contatta i nostri tecnici per ricevere assistenza tecnica gratuita

Accessibility Toolbar