Primer al Quarzo

Sottofondo ancorante per rivestimenti acrilici

Primer ancorante di fondo formulato con resine idrodisperse, ossidi coloranti, sabbie micronizzate di quarzo ed additivi specifici che ne migliorano l’adesione e la lavorabilità. Uniforma l’assorbimento del supporto incrementando l’ancoraggio per i successivi strati di finitura realizzati con prodotti della Linea Rivestimenti. E’ un ausilio per l’applicatore poiché permette di ovviare a possibili trasparenze con il fondo (dovute allo scorrimento del granello nella fase di frattazzatura) e permette di ottenere finiture durature nel tempo e compiere il lavoro a regola d’arte. E’ colorabile mediante Sistema Tintometrico Color Meter Pro di Chiraema.

Informazioni

Campi di Impiego

Primer al quarzo si applica in esterni o interni su:

  • intonaci e rasanti cementizi
  • intonaci di malta bastarda mediamente porosi
  • intonaci e rasanti a base di calce idraulica
  • superfici in calcestruzzo
Ciclo Applicativo
Preparazione del supporto

Il sottofondo deve essere perfettamente asciutto e stagionato. Le superfici da trattare devono essere pulite, prive di polvere, di parti incoerenti e strutturalmente stabili. Asportare tutte le parti ammalorate, gli eventuali strati di pitture e rivestimento in fase di distacco. Rimuovere le eventuali efflorescenze presenti mediante lavaggio o spazzolatura. Se l’intonaco da trattare è sfarinante procedere all’applicazione di isolanti consolidanti (vedi Isoplast). Se necessario, eseguire eventuali rasature (vedi Rasapro o Rasapro Flex) per livellare il supporto.

Applicazione

Applicare Primer al Quarzo in tinta con il rivestimento acrilico di finitura mediante rullo o pennello. In caso di supporti molto assorbenti si consiglia l’applicazione di due mani di prodotto.

Avvertenze

Assicurarsi che i supporti siano perfettamente asciutti e stagionati. Non applicare su superfici calde, nelle ore di alta esposizione solare, in giornate ventose o piovose o con temperatura inferiore a +10°C o superiore a +35°C. Proteggere le facciate esterne dalla pioggia per almeno 48 ore.

Immagazzinamento e conservazione

Il prodotto è confezionato in imballi idonei. Ogni confezione è etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il lotto di produzione. Mantenere in luogo fresco e asciutto. È necessario mantenere l’integrità dell’imballaggio.

Voce di capitolato

Primerizzazione delle superfici che devono ricevere i rivestimenti  acrilici con primer uniformante colorato, tipo PRIMER AL QUARZO della CHIRAEMA SRL, costituito resine acriliche idrodisperse, ossidi coloranti, sabbie micronizzate di quarzo ed additivi specifici . Le superfici da trattare dovranno essere asciutte e la temperatura ambiente dovrà essere compresa tra i +5°C e i 30°C. L’applicazione del prodotto dovrà essere eseguita con pennello o rullo con un consumo medio di 0,30 kg/m².

Dati Tecnici

Applicazione : Rullo – Pennello

Confezioni : l 5 – l 16

Colore : tinte cartella – ottenibili mediante il Sistema Tintometrico Color Meter Pro

Temperatura di applicazione : da +10°C a +35°C

Umidità relativa dell’ambiente : < 75%

Temperatura del supporto : min. +5 °C / max. +35 °C

Umidità del supporto : < 10%

Temperatura di conservazione : in imballo originale – min. +5 °C / max. +30 °C

Diluizione : pronto all’uso – max 10% con acqua

Sovrapplicazione : dopo 24 ore

Essiccazione a 23°C / 65% U.R. : asciutto 4-5 ore – indurito 24 ore

Resa teorica : ca. 4-5 m²/lt

Pulizia attrezzi : acqua subito dopo l’uso

Massa volumica : 1,55 ±0,05 kg/l secondo EN ISO 2811-1

COV : < 30 gr/l (2010) Cat. h: primer fissanti – base acqua (Dir. 2004/42/CE)

Pallet : 33 latte da L 16

I dati contenuti sulle presenti schede tecniche si riferiscono a prove di laboratorio. Le indicazioni e le modalità riportate possono essere soggette a modifiche nel tempo in funzione di eventuali miglioramenti delle tecnologie produttive. L’applicazione dei prodotti ha luogo al di fuori del nostro controllo non potendo intervenire direttamente sulle condizioni dei cantieri e sull’esecuzione dei lavori. Tutte le indicazioni sono di carattere generale, non vincolano in alcun modo la nostra azienda e pertanto la responsabilità ricade esclusivamente sul cliente. Si consiglia una prova preventiva del prodotto al fine di verificarne l’idoneità all’impiego previsto. Il servizio tecnico è a disposizione per fornire informazioni aggiuntive.

Accessibility Toolbar