Nuovostucco F-S

Stucco livellante in polvere

Stucco livellante in polvere composto da cariche minerali micronizzate a granulometria calibrata, cemento bianco, polimeri ridisperdibili e additivi specifici che lo rendono facilmente lavorabile, facile da carteggiare, assicurando un buon ancoraggio per le successive finiture. Esente da gesso e calce, presenta elevato potere adesivo ed evita la formazione di crepe. Nuovostucco viene prodotto in due versioni: S (sottofondo) e F (finitura). Il primo ha caratteristiche riempitive ideali per la prima mano, Nuovostucco F invece è ideale come seconda mano per rendere la superficie perfettamente liscia. 

Nuovostucco è disponibile anche nella versione EcoCalce.

Informazioni

Campi di Impiego

Applicabile come finitura, per interni:

  • su intonaci sia nuovi che vecchi a base di calce, calce/cemento
  • su superfici in gesso
  • su supporti già pitturati ma preventivamente rasati con Ancorante PSP
  • per ritocchi su stucchi, fregi, rosoni, correzioni di leggere imperfezioni, avvallamenti superficiali
  • per la preparazione di superfici da finire con prodotti decorativi o tappezzerie.
Ciclo Applicativo
Preparazione del supporto

Il fondo deve essere perfettamente solido, privo di polvere, di sostanze oleose o grasse, di parti incoerenti o in fase di distacco. Per applicazioni durante la stagione estiva, con temperature elevate o in presennza di polvere eccessiva, si consiglia di bagnare la superficie per eliminare i residui polverosi che ne impedirebbero una corretta adesione.

In presenza di superfici irregolari, per livellare ed uniformare l’assorbimento del supporto, si consiglia di applicare un rasante minerale (vedi Rasapro) e lasciare asciugare. Su supporti sfarinanti, si consiglia di trattare preventivamente la superficie con un fissativo consolidante (vedi Isoplast 581). Su superfici già pitturate è necessario preventivamente applicare Ancorante PSP.

Preparazione dell’impasto

Versare in un recipiente la quantità di acqua necessaria per impastare un sacco di Nuovostucco S o F, aggiungere gradualmente la polvere e miscelare con agitatore a giri lenti fino ad ottenere una pasta omogenea e priva di grumi. Far riposare l’impasto per 5 minuti e rimescolare brevemente prima dell’utilizzo.

Finitura

Nuovostucco si applica con frattone di acciaio, intervallando la prima mano (Nuovostucco S) di almeno 12 ore dalla seconda mano (Nuovostucco F), in modo tale che lo strato sottostante sia perfettamente indurito. Per ottenere una superficie perfettamente liscia e speculare si consiglia l’applicazione di un altro strato di Nuovostucco F ad una viscosità più bassa.

Avvertenze

Preparare l’impasto con acqua pulita, non salmastra. Non applicare il prodotto a temperatura ambiente inferiore a +5°C o superiore a +30°C. Non aggiungere additivi, cemento o altri leganti al contenuto di un sacco. Forti sbalzi termici durante la fase di presa possono compromettere la consistenza finale del prodotto.

Voce di capitolato

NUOVO STUCCO S

Stuccatura livellante di sottofondo di intonaci con malta riempitiva, tipo NUOVO STUCCO S della CHIRAEMA SRL, costituita da cariche minerali micronizzate a granulometria calibrata, cemento bianco, polimeri ridisperdibili e additivi specifici. Il prodotto dovrà essere impastato con acqua, applicato con spatola metallica su intonaci di fondo al fine di ottenere una superficie planare a perfetta regola d’arte. Il tutto compreso l’onere degli spigoli, angoli, compresi i ponti di servizio fino a 3,50 m di altezza e ogni altro onere e magistero. Consumo medio: 1,5kg/m².

NUOVO STUCCO F

Finitura a uso civile  di interni con stucco livellante fine, tipo NUOVO STUCCO F della CHIRAEMA SRL, costituito da cariche minerali micronizzate a granulometria calibrata, cemento bianco, polimeri ridisperdibili e additivi specifici. Il prodotto dovrà essere impastato con acqua, applicato con spatola metallica e lamato fino ad ottenere un aspetto liscio e speculare. Il tutto compreso l’onere degli spigoli, angoli, compresi i ponti di servizio fino a 3,50 m di altezza e ogni altro onere e magistero. Consumo medio: 0,8kg/m².

Conformità

Dati Tecnici

Applicazione : Frattone acciaio

Confezioni : kg 25

Acqua d’impasto : S: ca. 5-6 l per sacco – F: ca. 8-9 l per sacco

Colore : bianco

Consumo : S: ca. 1,2-1,5 kg/m² – F: ca. 0,800 kg/m²

Diametro max dell’inerte : S: 0,6 mm – F: 0,1 mm secondo la norma EN 1015-1

Massa volumica del prodotto indurito : S: 1,5 kg/dm³ – F: 1,3 kg/dm³ secondo la norma EN 1015-10

Adesione – FP : S: > 0,2 N/mm² – A / F: > 0,6 N/mm² – A secondo la norma EN 1015-12

Assorbimento d’acqua : classe W 0 secondo la norma EN 1015-18

Coefficiente di permeabilità al vapore acqueo : < 15 secondo la norma EN 1015-19

Conducibilità termica : S: 0,52 W/m K – F: 0,38 W/m K – valore tabulato secondo EN 1745

Durabilità : NPD

Reazione al fuoco : Euroclasse A1 secondo la norma EN 13501-1

Resistenza a compressione : S: classe CSII – F: classe CSII secondo la norma EN 1015-11

Riempimento : ottimo

Tempo di intervallo tra le mani : ca. 12 ore

Sovrapplicazione : con idropitture o prodotti decorativi dopo 48 ore

Essiccazione : dipende dalla temperatura ambientale e dalla quantità di prodotto applicato

Pulizia attrezzi : acqua subito dopo l’uso

Pallet : 60 sacchi da kg 25

I dati contenuti sulle presenti schede tecniche si riferiscono a prove di laboratorio. Le indicazioni e le modalità riportate possono essere soggette a modifiche nel tempo in funzione di eventuali miglioramenti delle tecnologie produttive. L’applicazione dei prodotti ha luogo al di fuori del nostro controllo non potendo intervenire direttamente sulle condizioni dei cantieri e sull’esecuzione dei lavori. Tutte le indicazioni sono di carattere generale, non vincolano in alcun modo la nostra azienda e pertanto la responsabilità ricade esclusivamente sul cliente. Si consiglia una prova preventiva del prodotto al fine di verificarne l’idoneità all’impiego previsto. Il servizio tecnico è a disposizione per fornire informazioni aggiuntive.

Accessibility Toolbar