Majolica

Finitura cementizia colorata

Majolica è una malta di finitura colorata composta da cementi speciali, inerti selezionati ed additivi specifici. Si caratterizza per l’elevata adesione, la resistenza meccanica e agli agenti atmosferici. Grazie all’azione rinforzante delle fibre sintetiche non dà origine a cavillature, non subisce ritiri apprezzabili e la superficie ottenuta resiste a notevoli stress meccanici.

La varietà delle tinte consente di ottenere superfici con un effetto cromatico irregolare ed una finitura rustica ma allo stesso tempo piacevolmente liscia e patinata.

Informazioni

Campi di Impiego

Ideale per la realizzazione di strati di finitura liscia calpestabile su massetti e/o sottofondi in calcestruzzo. Majolica trova ampio impiego sia in interni che esterni, in architetture sia antiche che moderne.

La versatilità che contraddistingue Majolica la rende applicabile su tutte le superfici (pavimenti, ripiani, pareti, nicchie, ecc.).

Ideale per ottenere finiture che, oltre ad avere un effetto cromatico gradevole, sono chimicamente e meccanicamente resistenti.

Può essere impiegata indistintamente in tutti i locali come bagni, docce, saloni, cucine, camere, ecc., sia a pavimentazione che a parete, per la realizzazione di elementi funzionali e d’arredo, piani cottura, piatti doccia, lavabi, sedute, ecc..

Ciclo Applicativo
Preparazione del supporto

Applicare su massetti puliti, privi di polvere e parti inconsistenti, efflorescenze saline, oli, disarmanti, muffe ed altro materiale organico.

Su superfici in cemento assicurarsi che siano asciutti, non soggetti ad umidità di risalita, eventualmente applicare una mano di Primer BV 2K.

In presenza di supporti polverosi o sfarinanti procedere con l’applicazione di Isoplast 581.

Su superfici piatrellate preesistenti primerizzare con Primer Sand per uniformare la superficie ed eliminare l’effetto fuga.

Su supporti difficili (poco assorbenti o lisci) applicare preventivamente una mano di Isy Primer come promotore di adesione.

Preparazione dell’impasto

Immettere ca. 3 litri di acqua e ca. 2,5 kg di ResiCem in un contenitore pulito, aggiungere il contenuto di un sacco di Majolica e un flacone di Colorante di riferimento. Miscelare con agitatore meccanico a basso numero di giri e completare l’impasto con acqua fino ad ottenere una miscela omogenea priva di grumi.

Applicazione

Applicare una mano di fondo di Majolica con frattone di acciaio. A fresco annegare la rete in fibra di vetro apprettata, avendo cura di stendere la malta in eccesso. Ad essiccazione della mano di fondo (dopo almeno 6 ore), applicare un’altra mano di Majolica. Ad appassimento avvenuto, spatolare il materiale fino ad ottenere una superficie perfettamente liscia.

In funzione delle condizioni ambientali può essere necessario, prima della spatolatura, trattare la superficie con fracasso di spugna aiutandosi con degli spruzzi d’acqua.

Dopo 24 ore carteggiare opportunamente la superficie con roto-orbitale e carta abrasiva a grana 120/150 e applicare con rullo rasato una mano di sigillante turapori. Successivamente rifinire con cere o protettivi specifici (vedi Polish).

Avvertenze

Si raccomanda di impastare il prodotto con acqua pulita, non salmastra. Non aggiungere acqua in quantità superiore a quella prescritta. Non aggiungere acqua per recuperare l’impasto quasi indurito. Non aggiungere al prodotto calce, cemento, additivi o altro.

Non applicare il prodotto a temperatura ambiente inferiore a +5°C o superiore a +35°C, nelle ore di alta esposizione solare, in giornate che minacciano pioggia e/o con forte vento. Proteggere l’intonaco da pioggia, vento, gelo, sole o rapida essiccazione nelle 24-48 ore successive alla messa in opera.

Nella stagione calda, dopo l’applicazione evitare la rapida evaporazione dell’acqua d’impasto in quanto potrebbe causare fessurazioni superficiali.

I tempi di lavorabilità del prodotto potrebbero variare in funzione dalla temperatura esterna.

Conservare in imballi originali, in luogo fresco e asciutto, per un massimo di 12 mesi.

Conformità

Dati Tecnici

Applicazione : Frattone acciaio

Confezioni : kg 25

Colore : tinte cartella – a campione su richiesta

Acqua d’impasto : ca. 3-3,5 lt di acqua più 2,5 kg di ResiCem per sacco

Consumo : ca. 5 kg/m²

Diametro max dell’inerte : 1,0 mm secondo la norma EN 1015-1

Massa volumica del prodotto indurito : 1,7 kg/dm³ secondo la norma EN 1015-10

Adesione – FP : > 1,3 N/mm² – B secondo la norma EN 1015-12

Assorbimento d’acqua : classe W 0 secondo la norma EN 1015-18

Coefficiente di permeabilità al vapore acqueo : < 15 secondo la norma EN 1015-19

Conducibilità termica : 0,82 W/m K (valore tabulato secondo EN 1745:2002)

Resistenza a compressione : dopo 28 gg > 30 N/mm² – classe CSIV secondo la norma EN 1015-11

Spessore d’applicazione : da 1 a 3 mm per mano

Temperatura di applicazione : da +5°C a +35°C

Essiccazione : ca. 12-16 ore

Durabilità : NPD

Reazione al fuoco : Euroclasse A1 secondo la norma EN 13501-1

Pulizia attrezzi : acqua subito dopo l’uso

Pallet : 60 sacchi da kg 25

I dati contenuti sulle presenti schede tecniche si riferiscono a prove di laboratorio. Le indicazioni e le modalità riportate possono essere soggette a modifiche nel tempo in funzione di eventuali miglioramenti delle tecnologie produttive. L’applicazione dei prodotti ha luogo al di fuori del nostro controllo non potendo intervenire direttamente sulle condizioni dei cantieri e sull’esecuzione dei lavori. Tutte le indicazioni sono di carattere generale, non vincolano in alcun modo la nostra azienda e pertanto la responsabilità ricade esclusivamente sul cliente. Si consiglia una prova preventiva del prodotto al fine di verificarne l’idoneità all’impiego previsto. Il servizio tecnico è a disposizione per fornire informazioni aggiuntive.

Accessibility Toolbar