Chiractive MK

Additivo superfluidificante

Additivo superfluidificante di nuova generazione esente da formaldeide e da cloruri, la cui azione consente di confezionare miscele cementizie caratterizzate da elevate prestazioni e da un buon mantenimento della lavorabilità. Chiractive MK si presenta sotto forma di liquido perfettamente solubile nell’acqua di impasto ed inoffensivo nei confronti delle armature metalliche, è conforme alla norma UNI EN 934-2, prosp. 3.1 – 3.2.

Informazioni

Campi di Impiego

Chiractive MK è particolarmente indicato per la produzione di calcestruzzo preconfezionato, trasportato in autobetoniera o la produzione di calcestruzzo prodotto a piè d’opera.

Garantisce l’ottimizzazione della produzione del calcestruzzo, in particolare per gli aspetti relativi alla sua durabilità e all’alta resistenza meccanica. Grazie alla sensibile riduzione del rapporto a/c, consente una buona riduzione del ritiro igrometrico e della deformazione viscosa. 

Chiractive MK è il componente essenziale per la produzione di calcestruzzi ad elevata fluidità identificabile nelle classi di consistenza S4 – S5 (UNI EN 206-1) con basso rapporto a/c. È la soluzione ideale per eliminare i rischi di negative aggiunte di acqua in cantiere, garantendo quindi elevate resistenze meccaniche del conglomerato indurito.

È indicato, per la sua flessibilità di dosaggio e l’elevato potere di riduzione dell’acqua, per la produzione di calcestruzzi rispondenti alle prescrizioni della norma EN 206-1, in relazione alla limitazione del rapporto a/c massimo per classe di esposizione.

Ciclo Applicativo
Applicazione

Chiractive MK viene aggiunto all’acqua di impasto in quantità compresa tra 0,5 e 1,5 kg ogni 100 kg di cemento. Per un migliore effetto sul mantenimento della fluidità del calcestruzzo nel tempo è preferibile l’aggiunta del prodotto a impasto di calcestruzzo idratato, avendo l’avvertenza di mescolare alla massima velocità di rotazione per almeno 5 min dopo l’additivazione.

Avvertenze

Chiractive MK è compatibile con tutti i cementi rispondenti alla UNI EN 197 e non dimostra effetti di negativo ed indesiderato inglobamento di aria nel calcestruzzo. Nel caso di doppia additivazione si sconsiglia l’abbinamento con prodotti a base di naftalensulfonato, in presenza del quale si potrebbe avere una minore efficacia del prodotto. I mescolatori sporchi di naftalensulfonato devono essere ben lavati prima dell’impiego di Chiractive MK.

Dati Tecnici

Confezioni : l 1 – l 5 – l 20

Base chimica : superfluidificante a base acrilica

Cloruri solubili in acqua : ≤ 0,10 %

Contenuto di alcali : ≤ 2,0 %

Densità : 1,06 ±0,02 kg/dm³ a 20°C

Consumo teorico : ca. 0,5-1,5 L ogni 100 kg di cemento

Preparazione : miscelare con malte cementizie

I dati contenuti sulle presenti schede tecniche si riferiscono a prove di laboratorio. Le indicazioni e le modalità riportate possono essere soggette a modifiche nel tempo in funzione di eventuali miglioramenti delle tecnologie produttive. L’applicazione dei prodotti ha luogo al di fuori del nostro controllo non potendo intervenire direttamente sulle condizioni dei cantieri e sull’esecuzione dei lavori. Tutte le indicazioni sono di carattere generale, non vincolano in alcun modo la nostra azienda e pertanto la responsabilità ricade esclusivamente sul cliente. Si consiglia una prova preventiva del prodotto al fine di verificarne l’idoneità all’impiego previsto. Il servizio tecnico è a disposizione per fornire informazioni aggiuntive.

Accessibility Toolbar